Annunci
Food & Wine

Lu Capucanali, l’enoturismo per chi ama la Puglia, i suoi vini e il fascino della storia locale

Lu Capucanali la festa della vendemmia leros

Per farle rivivere le tradizioni bisogna farle vivere. Con i rituali che appartengono alla storia dei luoghi. È tutto qua il segreto di un’iniziativa tanto faticosa quanto affascinante quanto può esserlo (e lo è) la vendemmia, specie con le temperature agostane pugliesi.

Ma il caldo (giuro, è quello che accade) svanisce o quanto meno non ci pensi più, perché la mente è occupata a registrare ogni singola emozione che ti fa vivere “Lu Capucanali”, la festa della vendemmia organizzata da Alessandra e Claudio Quarta nei vigneti di una delle loro stupende cantine: Tenute Emèra.

Claudio e Alessandra Quarta

Siamo a Lizzano, nel cuore delle DOP di Manduria e Lizzano nella Puglia tarantina, ad appena un chilometro dal mare: dettaglio importante, non solo per la maturazione delle uve da cui poi nascono dei signori vini, ma perché un bel tuffo è di norma la giusta conclusione di una giornata intensa qual è Lu Capucanali, cominciata molto presto 😉

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Ad accoglierti (quest’anno, domenica 19 agosto) ci sono non solo la classe e l’ospitalità dei padroni di casa Claudio ed Alessandra, ma tutta la squadra della cantina pronta a farti vivere una delle esperienze più coinvolgenti, che difficilmente dimenticherai.

Già il paesaggio che ti farà compagnia tutto il giorno, tutt’ intorno ai filari di Tenute Emèra, col Casino di caccia custode di storie e Storia locale, in realtà entrerà di diritto nei fotogrammi più belli che la mente custodirà per sempre.

Leros Lucapucanali2017©AlessandraTommasi2017
Casino Nitti, una bellezza da togliere il fiato

E poi il rituale del taglio delle uve, accompagnato dagli stornelli da lavoro intonati “dalle fimmene”, la pigiatura con i piedi, scandita dalla musica della tradizione popolare, nei palmenti del ‘500 di Casino Nitti – Quarta (Il casino di caccia, appartenuto al primo Presidente del Consiglio del Regno d’Italia del primo dopoguerra, Francesco Saverio Nitti, che oggi fa parte della proprietà di Tenute Eméra).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al termine, il pranzo conviviale nella pineta secolare che sorge a ridosso della cantina al fianco dei filari di Primitivo,  con i piatti della cucina contadina, accompagnati dai vini di produzione, tra canti e stornelli: “Lu Capucanali”, appunto. Che un tempo, nella storia locale era il banchetto – l’unico –  che i “padroni” e i braccianti facevano insieme per celebrare la conclusione di un lavoro importante nei campi. Una memoria ereditata e tramandata oggi a chi, amando l’universo del vino, desidera immergersi – vivendole – nell’esperienze che caratterizzano i luoghi della produzione.

Abatematteo Leros
Gli Abatematteo

I suoni dei tamburelli e gli stornelli d’amore e di lavoro che scandiscono la giornata sono eseguiti quest’anno dagli Abatematteo testimoni di una cultura in estinzione: una famiglia di musicisti e cantori, impegnata nel recupero dei canti e delle melodie che il padre Salvatore ha ascoltato e imparato sin da piccolo, durante il lavoro nei campi.

L’appuntamento è domenica 19 agosto, a partire dalle ore 7.30 (la conclusione è prevista per le 15.30, orario perfetto per una sosta al vicino mare, appunto).  E anche quest’anno  il contest fotografico per i partecipanti premierà con una selezione di vini Claudio Quarta Vignaiolo la foto più social e quella più artistica. Ah, dettaglio importante: l’uva vendemmiata durante Lu Capucanali sarà utilizzata per la speciale bottiglia “Lu Capucanali 2018”, pronta ovvaimente fra qualche mese 😜

Leros Lucapucanali2017©AlessandraTommasi2017
Il rito della firma nella bottaia di Tenute Emèra

Chi ama la Puglia ama anche i suoi vini. Anzi, uno dei modi più intriganti per conoscere questa meravigliosa terra è proprio la via del vino. E, quindi, Lu Capucanali.

Tutte le info sulla giornata e su come partecipare (prenotazione obbligatoria) al link: Lu Capucanali 

 Le bellissime foto de Lu Capucanali 2017 sono di Alessandra Tommasi

 

 

 

Annunci

0 commenti su “Lu Capucanali, l’enoturismo per chi ama la Puglia, i suoi vini e il fascino della storia locale

Dicci la tua!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: